Seeme

Ricordo perfettamente quando incontrai Ivan per la prima volta. Il mio brand di lusso sostenibile, SeeMe, era appena nato, ed ero riuscita ad entrare nel tempio del lusso, Luisa via Roma. Avevo presentato il mio progetto ad Andrea Panconesi, ma prima di poter entrare in collezione, dovevo avere l’approvazione di Ivan Perini, il buyer gioielli.E cosi, tesa ed imbarazzata, mi ritrovo al cospetto con lui. Comincio a parlargli e dopo pochi secondi mi accorgo di avere davanti non solo una persona estremamente competente, ma molto umana e sensibile. Ivan non solo fa entrare i nostri gioielli in collezione, ma ne diventa un ambasciatore importante.Grazie a lui molte porte mi si sono aperte. Avere lui dalla nostra parte e sapere come l’intera industria valorizzava il suo parere, è stato per il nostro brand un passo fondamentale.Non penso esistano attualmente sul mercato persone competenti e professionali come lui, la sua conoscenza del gioiello va dalla tecnica allo stile. La sua professionalità copre tutto lo spettro di competenze che possano esistere nel settore.Le mie ragazze ed io saremo sempre grate a Ivan ed gli auguriamo un futuro brillante e gioioso, come lui